Capodanno in piazza

Scritto il dicembre 31, 2013 alle ore 12:56 da

Si festeggerà in piazza della Loggia con brindisi, fuochi d’artificio e Dj set, stasera, il Capodanno ad Erice vetta. Nella piazza centrale, dove sono stati allestiti i mercatini di Natale, ci saranno il tradizionale brindisi, uno spettacolo pirotecnico e tanta musica per salutare il vecchio anno e dare il benvenuto al 2014.
Saranno diversi gli eventi che accompagneranno ericini e visitatori per l’intera settimana e nel’ giorno dell’Epifania nell’ambito della manifestazione “Ericè Natale, presepi per le vie del borgo” promossa e organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con la fondazione Erice Arte e l’Upia Casartigiani di Trapani. Giovedì 2 Gennaio alle 21, presso il teatro Teatro Gebel Hamed è in programma lo spettacolo teatrale “Tra Palcoscenico e Nuvole – Erice ricorda Nino Bellia e Pietro Salerno” con collage di brani da L’Astrologo, A’Trovatura, Floresto e Rancugghia. La rappresentazione teatrale, realizzata dall’ Associazione Culturale “Il Bajuolo di Erice” è un omaggio ai due componenti della compagnia teatrale “Chiddi da Trastula du Munti” fondata a Erice negli anni Cinquanta.
Il 4 e il 5 Gennaio l’associazione Arkè propone eventi culturali e laboratori per bambini al Quartiere spagnolo, fra cui la presentazione del libro “Una strega in cucina” di Rita Ramella Dragon (sabato 4 Gennaio alle 17 e 30).
Nel weekend l’Upia Casartigiani propone in Piazza della Loggia, diverse degustazioni di panini farciti con prodotti tipici del territorio e dolci della tradizione accompagnati da vin brulè e vino mandorlato.
La giornata dell’Epifania sarà interamente dedicata ai bambini con animazioni nel pomeriggio e la consegna dei dolcetti in Piazza Loggia a cura dell’Upia Casartigiani.
Tutti i giorni, inoltre, sarà possibile visitare i presepi per le vie del borgo, allestiti con cura e passione da artigiani e artisti, fra le vie, le piazze, le chiese e i cortili della cittadina medievale.
Grande successo per i Mercatini di Natale, allestiti in piazza Loggia, che offrono oggetti artistici e d’artigianato locale e tante degustazioni di prodotti della tradizione. Aperti tutti i giorni fino alla fine della manifestazione.
Anche le mostre temporanee allestite al museo Antonino Cordici e al teatro Gebel Hamed resteranno aperte al pubblico fino al 6 Gennaio.